'Plastiche rinnovabili, biodegradabili e compostabili': 3 giorni di Conferenza online

Image

'Plastiche rinnovabili, biodegradabili e compostabili': 3 giorni di Conferenza online

Il Progetto H2020 No. 860407 - Bioplastics Europe - coordinato da HAW Hamburg, vede coinvolti 21 partner di 10 paesi europei e 1 partner extra-EU e il Cnr presente con 3 suoi Istituti, Ipcb, Scitec e Ibf. Il progetto ha l’obiettivo di individuare e sviluppare strategie sostenibili e nuove soluzioni per realizzare prodotti a base di bioplastiche, nonché di mettere a punto approcci circolari per la filiera delle bioplastiche. Il consorzio impegnato nel progetto europeo rappresenta una task force autorevole che mette a disposizione e tra organismi di ricerca.

Conferenza digitale su piattaforma Zoom gestita da Assobioplastiche, partner italiano del consorzio.

Data e ora inizio

24/11/2020

ore 09:20

Data e ora fine

26/11/2020

ore 11:15

Il Progetto H2020 No. 860407 - Bioplastics Europe - coordinato da HAW Hamburg, vede coinvolti 21 partner di 10 paesi europei e 1 partner extra-EU e il Cnr presente con 3 suoi Istituti, Ipcb, Scitec e Ibf. Il progetto ha l’obiettivo di individuare e sviluppare strategie sostenibili e nuove soluzioni per realizzare prodotti a base di bioplastiche, nonché di mettere a punto approcci circolari per la filiera delle bioplastiche. Il consorzio impegnato nel progetto europeo rappresenta una task force autorevole che mette a disposizione, tra organismi di ricerca, associazioni di categoria, atenei ed aziende, una molteplicità di competenze.

In questo contesto, la partnership italiana del consorzio, costituita da Cnr, Assobioplastiche, Ticass e Università di Bologna, organizza una "Italian Online Conference" su 'Plastiche rinnovabili, biodegradabili e compostabili'. La Conferenza rappresenta un'opportunità per approfondire gli argomenti di grande attualità del progetto attraverso testimonianze provenienti dai settori economici, istituzionali ed accademici e dai territori, offrendo uno spazio di confronto ed interlocuzione a tutti coloro che vorranno interagire e facendo emergere criticità, punti di forza, mancanze, necessità e desiderata.

L’Italian Online Conference avverrà tramite piattaforma zoom e avrà la durata di 3 mezze giornate così strutturate:

Martedì 24 Novembre - Bioeconomia Circolare

Obiettivo delle mattinata è raccogliere informazioni e spunti di riflessione sul quadro della situazione italiana connessa alle sfide dell’Economia Circolare, illustrare i modelli di Bioeconomia Circolare in cui sono analizzati i fattori di dissipazione delle risorse che possono essere utilmente utilizzate per la lotta ai cambiamenti climatici in particolare attraverso il rafforzamento della fertilità nei suoli, portare all’attenzione del pubblico i campioni nazionali di circolarità che hanno raggiunto obiettivi e hanno aperto la strada a modelli innovativi che sono esempio dell’Italia in Europa.

Mercoledì 25 Novembre - Applicazioni nel settore Agrifood

n armonia con l’enunciato fondamentale della Ricerca e Innovazione Responsabile, la seconda giornata promuove, attraverso network scientifici ed economici, l’allineamento dei processi e risultati della ricerca con i valori, bisogni ed aspirazioni della società nelle sue componenti rilevanti come aziende e consorzi di settore e i cittadini in qualità di stakeholder. Attraverso la testimonianza di profili provenienti sia dalla ricerca che dal mondo imprenditoriale, vi proponiamo stimoli e riflessioni sullo stato dell’arte delle soluzioni innovative offerte dalle bioplastiche bio-based compostabili e/o biodegradabili. La discussione punta a focalizzare il ruolo strategico che tali materiali giocano nelle applicazioni agro-alimentari, come imballaggi per alimenti e prodotti per l’agricoltura, senza prescindere dagli aspetti cruciali di sicurezza per l’uomo, eco-sostenibilità ambientale ed economia circolare.

Giovedì 26 Novembre - Modelli di Business per la Sostenibilità

La presenza di plastiche nei mari, congiuntamente ad una maggior consapevolezza del consumatore, ha incentivato la domanda di plastiche bio-based e compostabili che, se gestite correttamente, possono, attraverso processi di compostaggio industriale, tornare alla terra come fertilizzante naturale. Tale proprietà ha permesso svariate applicazioni, tra cui quelle del settore del packaging. Numerose sono le dimostrazioni sul mercato attuale. Ne parliamo con alcuni esperti, raccontando l’impegno ma anche dimostrando come l’Italia abbia una visione chiara di quello che la bioeconomy può dare al sistema attuale di produzione e consumo

Il Programma delle 3 giornate, allegato in pdf, è stato pensato come una raccolta delle istanze che in questi anni si sono presentate, coscienti che ormai l’Europa chiede linee guida chiare e leggi adeguate.

Registrandovi alle conferenze, potrete partecipare sia ascoltando gli interventi sia contribuendo direttamente durante la sessione riservata alle domande. Qui il link per iscriversi:

http://www.assobioplastiche.org/partecipazioneevento.php

In attesa delle conferenze, è possibile conoscere il progetto anche attraverso i suoi social:

Facebook:https://www.facebook.com/Bioplastics-Europe-104251307904134/

Twitter: https://twitter.com/bioplastics_eu

LinkedIn: https://www.linkedin.com/groups/8848234/ (European Bioplastics Research & Networking)

Instagram: https://www.instagram.com/bioplastics_eu/


Stampa  
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.